GIORNI E ORARI D'APERTURA:
lunedì - martedì
pranzo (10:00 - 14:45)
mercoledì - sabato
pranzo (10:00 - 14:45)
cena (19:45 - 22:40)
domenica
(solo dicembre)
pranzo (10:00 - 14:45)

Dove siamo - vedi mappa
Dove siamo
(vedi mappa)

piatti tipici

arancine di riso al burro

  • - gr. 500 riso superfino arboreo o specifico per arancine e sformati
  • - gr. 100 burro
  • - 1 bustina di zafferano
  • - lt. 1,5 brodo leggero
  • - gr. 50 cacio cavallo grattugiato
  • - gr. 100 prosciutto cotto a dadini
  • - gr. 100 formaggio dolce (scamorza, provola dolce o altro)
  • - farina 00
  • - pangrattato
  • - olio di arachidi per friggere
  • - sale
  • - pepe

 

Dosi per 12 arancine circa.

Preparare il risotto circa dodici ore prima della realizzazione delle arancine (deve essere freddo, perché per la buona riuscita delle arancine  l’impasto deve essere abbastanza consistente e compatto).

Fare tostare il riso nel burro portandolo a cottura con l'aggiunta del brodo necessario e lo zafferano in modo da ottenere un risotto piuttosto asciutto. Disporre in una terrina aggiungendo un uovo sbattuto, il formaggio grattugiato, sale e pepe ed amalgamare accuratamente.
Una volta raffreddato, disporre una cucchiaiata abbondante in una mano pressandola leggermente contro il palmo in modo da creare un incavo al centro.
Riempire la cavità con un pezzetto di burro e qualche dadino di formaggio e prosciutto, coprire tutto con un poco di riso e formare una piccola arancia.
Passare quindi le arancine nella farina; passarle successivamente nelle uova battute, nel pangrattato e friggerle in abbondante olio caldo.
Una volta dorate, estrarle riponendole su carta assorbente per perdere l'unto in eccesso.
Servire calde.

 

Nota:
questa pagina contiene una ricetta tipica siciliana messe a disposizione dei visitatori del sito, non si tratta di un piatto presente nel menù della trattoria Ferro di Cavallo.
Per ogni esigenza particolare potete contattarci e faremo il possibile per accontentare le vostre richieste.