GIORNI E ORARI D'APERTURA:
lunedì - martedì
pranzo (10:00 - 14:45)
mercoledì - sabato
pranzo (10:00 - 14:45)
cena (19:45 - 22:40)
domenica
(solo dicembre)
pranzo (10:00 - 14:45)

Dove siamo - vedi mappa
Dove siamo
(vedi mappa)

piatti tipici

cassatelle di Agira

  • - kg. 1,5 farina 00
  • - gr. 650 di strutto
  • - gr. 350 di zucchero semolato (impasto)
  • - 2 uova
  • - gr. 625 mandorle sgusciate e tostate
  • - gr. 550 zucchero semolato (ripieno)
  • - gr. 150 farina di ceci
  • - gr. 70 cacao dolce
  • - gr. 45 cacao amaro
  • - scorza di 2 limoni grattugiata
  • - zucchero a velo
  • - cannella in polvere

Dolce tipico della tradizione culinaria di Agira, cittadina in provincia di Enna.

Disporre su una spianatoia la farina setacciata a fontana e versarvi al centro lo zucchero, lo strutto tagliato a pezzetti e le uova.
Impastare gli ingredienti aggiungendo, se l’impasto dovesse divenire troppo duro e asciutto, un po’ di acqua fino a ottenere una pasta liscia e omogenea in modo che possa essere stesa con il mattarello.
Formare quindi una palla con l'impasto, avvolgerla con una pellicola trasparente e lasciarla riposare per 10 ore prima di lavorarla.

Preparare adesso il ripieno macinando finemente le mandorle tostate con le scorze dei limoni.
Versare la farina ottenuta in un tegame insieme a ml. 750 di acqua ed allo zucchero.
Portare gli ingredienti ad ebollizione a fuoco lento mescolando continuamente in modo da rendere la miscela ben omogenea.
Una volta raggiunta l’ebollizione versare il cacao e continuare a mescolare.
Aggiungere successivamente la farina di ceci poco per volta e lasciare cuocere il tutto per altri 5-10 minuti, sempre mescolando.
A cottura ultimata riporre la crema a raffreddare in un contenitore di ceramica o di smalto avendo cura di mescolare, di tanto in tanto, con un cucchiaio di legno per evitare che si indurisca in superficie.

Trascorse 10 ore dalla preparazione, stendere la pasta delle cassatelle su una spianatoia infarinata fino a raggiungere lo spessore di circa 5 millimetri.
Ricavarne ora una serie di dischi di 10 centimetri di diametro al centro dei quali adagiare un cucchiaio di crema.
Chiudere ogni disco a mezzaluna, pressando con le dita sui bordi in modo da sigillare per bene il ripieno all’interno e rifilando con una rotella dentellata da pasticcere.

Dopo aver confezionato tutte le cassatelle, disporle su una teglia rivestita con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 170-180 gradi per 15 minuti circa facendo attenzione a che rimangano bianche in superficie.
Una volta sfornate, cospargere le cassatelle di Agira con abbondante zucchero a velo e cannella in polvere.

Lasciare raffreddare e servire a temperatura ambiente.

Nota:
questa pagina contiene una ricetta tipica siciliana messe a disposizione dei visitatori del sito, non si tratta di un piatto presente nel menù della trattoria Ferro di Cavallo.
Per ogni esigenza particolare potete contattarci e faremo il possibile per accontentare le vostre richieste.