GIORNI E ORARI D'APERTURA:
lunedì - martedì
pranzo (10:00 - 14:45)
mercoledì - sabato
pranzo (10:00 - 14:45)
cena (19:45 - 22:40)
domenica
(solo dicembre)
pranzo (10:00 - 14:45)

Dove siamo - vedi mappa
Dove siamo
(vedi mappa)

piatti tipici

insalata pantesca con sgombri

  • - 2 sgombri
  • - gr. 600 patate novelle medie
  • - gr. 350 pomodorini di Pachino
  • - olive nere
  • - 20 gr. capperi sotto sale di Pantelleria
  • - 1 cipolla rossa di Tropea
  • - 1 bicchiere di aceto di vino rosso
  • - 2 spicchi di aglio
  • - basilico fresco (foglie)
  • - olio extra vergine di oliva
  • - origano secco
  • - sale
  • - pepe macinato
  • - pepe in grani

Ricetta per 4 persone.
Piatto tipico di Pantelleria, comune ubicato sull'omonima isola della provincia di Trapani.

Lavare e lessare le patate intere e con tutta la buccia. Toglierle dal fuoco quando saranno cotte (30-35 minuti circa), scolarle e sbucciarle ancora calde dopodichè lasciare raffreddare.
Sbucciare la cipolla e tagliarla a fette o anelli sottili, quindi lasciarla per circa 30 minuti a bagno nell’aceto. Trascorso questo tempo scolare la cipolla.
Lavare i pomodorini, tagliarli a metà e schiacciarli leggermente per fare fuoriuscire i semi interni e l’acqua di vegetazione.
Disporli successivamente in un colapasta a scolare con la parte tagliata verso il basso.
Mettere adesso i capperi in un colino e sciacquarli accuratamente sotto l’acqua corrente per dissalarli.
Schiacciare delicatamente le olive ed estrarre il nocciolo.
Eviscerare e lavare gli sgombri dopodiché cuocerli in un tegame con acqua bollente, gli spicchi d’aglio pelati ed il pepe in grani.
Scolarli dopo una decina di minuti e sfilettarli privandoli di tutte le lische.
Tagliare le patate bollite, nel frattempo raffreddate, a fette di circa un centimetro di spessore.
Raccogliere in una ciotola capiente i pomodorini, la cipolla sgocciolata, i capperi strizzati, le olive snocciolate, le patate a fette ed i filetti di sgombro.
Condire il tutto con olio extra vergine di oliva, origano, basilico spezzettato, sale, pepe e qualche goccia di aceto.
Mescolate delicatamente e servire a temperatura ambiente.

Nota:
questa pagina contiene una ricetta tipica siciliana messe a disposizione dei visitatori del sito, non si tratta di un piatto presente nel menù della trattoria Ferro di Cavallo.
Per ogni esigenza particolare potete contattarci e faremo il possibile per accontentare le vostre richieste.