GIORNI E ORARI D'APERTURA:
lunedì - martedì
pranzo (10:00 - 14:45)
mercoledì - sabato
pranzo (10:00 - 14:45)
cena (19:45 - 22:40)
domenica
(solo dicembre)
pranzo (10:00 - 14:45)

Dove siamo - vedi mappa
Dove siamo
(vedi mappa)

piatti tipici

braccialetti di Nicosia

  • - gr. 400 farina 00
  • - ml. 500 acqua
  • - 6 uova
  • - gr. 60 strutto
  • - gr. 60 zucchero
  • - olio per friggere
  • - zucchero semolato
  • - cannella in polvere

Come si deduce dal nome, si tratta di un dolce tipico di Nicosia, cittadina siciliana in provincia di Enna.

Mettere l'acqua, lo strutto e lo zucchero in un tegame e portare ad ebollizione.
Versarvi quindi la farina setacciata poco alla volta e mescolare continuamente per il tempo necessario (5-10 minuti circa) affinché il composto prenda il colore della cera e si stacchi dalle pareti del tegame.
Trasferire adesso l’impasto in una terrina per lasciarlo intiepidire e cominciare a incorporare un uovo intero per volta.
Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo non troppo molle né troppo consistente.
A questo punto, con le mani unte di olio, formare dei bastoncini grossi quanto un dito e lunghi 10 centimetri circa unendo poi le estremità in modo da formare dei braccialetti.
Immergere i braccialetti di Nicosia poco per volta in abbondante olio già caldo a 170 gradi, rigirandoli ripetutamente fino a farli gonfiare e dorare da entrambi i lati.
Una volta cotti, riporli su carta assorbente per alimenti in modo che perdano l’olio in eccesso.
Ancora caldi, passare i braccialetti di Nicosia nello zucchero semolato misto a un po’ di cannella e servirli.

Nota:
questa pagina contiene una ricetta tipica siciliana messe a disposizione dei visitatori del sito, non si tratta di un piatto presente nel menù della trattoria Ferro di Cavallo.
Per ogni esigenza particolare potete contattarci e faremo il possibile per accontentare le vostre richieste.